METODI DI DESIGNAZIONE

 

Considerata sia la pletora dei meccanismi elettorali conviventi sul territorio nazionale, sia il continuo assalto ai meccanismi elettorali da parte di 'quelli là', abbiamo ritenuto necessario l'inserimento all'interno dello stesso “Patto Istitutivo” di meccanismi elettorali rispondenti tutti ad una unica logica.

METODI DI DESIGNAZIONE

Punto 123

Noi cittadini ci riserviamo il potere di eleggere direttamente:

- i nostri Rappresentanti in Assemblee Parlamentari sovranazionali;

- il Governo Federale;

- i nostri Rappresentanti nella Assemblea dei Rappresentanti;

- i Consiglieri Comunali e Circoscrizionali;

- i Difensori Civici.

Affidiamo a nostri delegati l’elezione

- del Presidente Federale;

- di cento Senatori;

- dei Consiglieri di Amministrazione dei Distretti;

- di trenta componenti del Consiglio Superiore della Magistratura di competenza dei Difensori Civici.

Lasciamo al Governo la nomina:

- di trenta Senatori;

- dei Direttori Generali e dei Direttori di Sezione dei Ministeri, scelti fuori dall'organico del Ministero entro cui saranno chiamati ad operare e, preferibilmente, fuori dai ruoli della Pubblica Amministrazione.

Stabiliamo che avvenga per concorso l’accesso alle carriere:

- nelle diverse Sezioni della Magistratura;;

- nel Corpo Diplomatico;

- nei Corpi di Polizia;

- nelle Forze Armate, compresa l'Arma dei Carabinieri, e nel Corpo Federale della Protezione Civile.

Punto 124

Noi cittadini stabiliamo

- che dal giorno del loro diciottesimo compleanno, i cittadini federati godano del diritto di elettorato sia attivo che passivo;

- che tutte le elezioni, ad eccezione di quella del Presidente Federale e dei nostri Rappresentanti in Assemblee sovranazionali, avvengano nel corso dello stesso anno solare, chiamato” anno elettorale”;

- che in tutte le elezioni, a parità di voti conseguiti sia proclamato vincitore il più giovane dei candidati;

- che durante l'anno elettorale decadano anche tutte le cariche elettive attribuite per surroga successivamente all'ultimo anno elettorale;

- che il quinto anno successivo all'ultimo anno elettorale sia a sua volta anno elettorale;

- che i concorsi di cui al precedente Punto possano essere indetti solo in caso di vacanza complessiva di posti, a livello federale, nel settore interessato del Servizio Federale.