FUNZIONAMENTO DELL'ASSEMBLEA DEI RAPPRESENTANTI

Punto 202

I lavori dell’Assemblea dei Rappresentanti e delle Commissioni in cui essa di suddivide si svolgono su rete telematica,

- appositamente realizzata, sempre e comunque accessibile in lettura,

- facente capo a server destinati a ricevere documenti provenienti anche da siti e terminali ad essa esterni

- ed avente terminali riservati abilitati a permettere ed acquisire il voto elettronico.

Punto 203

Ogni membro della Assemblea dei Rappresentanti deve disporre di uno dei terminali riservati, che devono essere dislocati:

- all’interno del territorio del Collegio in cui è stato eletto l’avente diritto all’uso del terminale stesso,

- in un edificio per cui sia prevista la guardia armata da parte dell’Arma dei Carabinieri o di uno qualunque dei Corpi di Polizia;

- in un locale cui può avere accesso solo il membro dell’Assemblea dei Rappresentanti, accompagnato al massimo da due persone di sua fiducia, di cui deve fornire le generalità almeno tre giorni prima del loro accesso al locale medesimo.

Punto 204

Gli Uffici di Segreteria della Assemblea dei Rappresentanti o delle sue Commissioni inviano entro ogni Mercoledì a tutti i membri dell’Assemblea stessa una copia della stampa di controllo di tutte le votazioni avvenute nel corso della settimana precedente.

I membri dell’Assemblea hanno dieci giorni di tempo per segnalare errori od irregolarità per quelle che sono state le loro espressioni di voto.