#glielodiciamonoi
"L'Italia che vogliamo"
info@unaltraitalia.net

 SEZIONE  PETIZIONI

 ISTRUZIONI  su redazione ed invio di petizioni al Parlamento

Ai Parlamentari, dunque,

#GLIELODICIAMONOI

a chiare lettere, con le PETIZIONI, come dovrebbe essere l'Italia che vogliamo (anche se molto probabilmente non ci ascolteranno). 

Ai Parlamentari diremo:

come dovrebbero essere le Istituzioni di un'Italia PULITA, EFFICIENTE, SOLERTE, TRASPARENTE ... e diremo anche

come ancora adesso potrebbero mettere in essere la NECESSARIA stagione Costituente per adottare buone Riforme Costituzionali!"


COME  PARTECIPARE ATTIVAMENTE

  1. Leggete le presentazioni delle petizioni  linkate qui a lato  (poi, magari, anche le petizioni per intero).

  2. Scegliete quelle che condividete (nessun 'dovere' di condividerle tutte o nessuna),

  3. Stampatele.

  4. Parlatene, discutetene con i vostri amici/conoscenti.

  5. Raccogliete delle firme, anche in  banchetti 'vostri', in strada, al bar, in ufficio.

  6. Inviate quelle che saranno diventate VOSTRE proposte alternative a quelle che 'loro' hanno preparato a nostro dispetto.

  7. fate pubblicità all'iniziativa (e, magari, informateci del risultato della vostra partecipazione)


Qui a lato trovate i link ad un certo numero di Petizioni,

su questioni Istituzionali

su questioni economico-sociali

Queste petizioni le potrete anche modificare a Vostri giudizio e discrezione, inviandole poi direttamente al Parlamento

(leggete attentamente le  ISTRUZIONI )


GIOCO  DI SOCIETA'

Perché possano produrre qualche effetto, le Petizioni debbono essere inviate in numero adeguato all'importanza dell'argomento.

Per questo, speriamo che l'invio al Parlamento di un'ondata di MOTIVATE petizioni diventi UN IMPORTANTE  ED  INCISIVO GIOCO  DI  SOCIETà,

UTILE  per  far  sAPERE  A  'LORO'  QUALE  ITALIA  VOGLIAMO  FAR  RISORGERE

E, nelle auspicabili discussioni tra conoscenti sugli argomenti toccati, utile per far rinascere un po' di senso civico


Qui sotto, a seguire, saranno riportati i link ad una serie di petizioni di cui si suggerisce l'invio al Parlamento.

Tutto quel che segue, essendo originato dal desiderio di convincere i cittadini italiani nella necessità di votare NO nel referendum costituzionale di novembre e della possibilità concreta di far rinascere un BUON PAESE, quel che segue non tratterà argomenti riconducibili alla subalterna posizione internazionale dell'Italia (schiava della burocrazia della UE) ed alle mosse da compiere per riconquistare in pieno la nostra RESPONSABILE INDIPENDENZA/SOVRANITà, in attesa che davvero l'Europa diventi una cosa seria di cui poter essere orgogliosi di fare parte.

Oggi, così non è !

(su Europa / Sovranità nazionale / EURO / Sovranità monetaria sarà aperta una pagina a parte)


RIFORME  ISTITUZIONALI


FONDAMENTALE petizione-promemoria e percorso-istituzionale   (click qui)

(da leggere tutta ed attentamente, passo passo, la versione PDF! (click qui)!)

GLIELODICIAMONOI:

- un promemoria relativo alle necessarie riforme delle Istituzioni (è un elenco commentato di riforme auspicabili)

- con indicazione di quel che avrebbe dovuto ed ancora potrebbe essere il percorso corretto per la riforma/ riscrittura della lacunosa vigente Costituzione! 


Petizione limitata solo all'indicazione di quel che dovrebbe essere il corretto percorso istituzionale delle riforme (click qui)

GLIELODICIAMONOI come fare! (questa petizione è stata inserita per dare la possibilità di intervenire  anche a chi non concordi con il tipo di riforme suggerito nella petizione-promemoria ma non accetti i metodi da OKKUPANTI INTERNI di Renzi-Boschi nell'imporre le loro voglie) 


Le petizioni riportate a seguire sono 'figlie' della PETIZIONE FONDAMENTALE.

Di quella approfondiscono alcuni concetti ed offrono soluzioni particolari.


Petizione separazione-poteri (click qui)

 GLIELODICIAMONOI quanto serve!

Abrogazione dell'articolo 94 della Costituzione e collegata/ conseguente netta separazione dei poteri Legislativo ed Esecutivo.  Riforma da adottare SUBITO  

Può sembrare questione di poco conto, ma è la chiave inglese che può 'smontare' il CANCRO-partitocrazia.


Petizione per l'eliminazione delle Regioni  

è in corso di redazione. Lo spirito che l'ispira è rintracciabile nel file http://unaltraitalia.net/Enti-locali-V,pdf

Visto il caos istituzionale proposto da Renzi-Boschi, GLIELODICIAMONOI  quale deve essere il corretto assetto territoriale degli Enti locali


Petizione per una nuova impostazione dei principi fondamentali delle leggi elettorali  

è in corso di redazione: sarà un riassunto un po' elaborato del file http://unaltraitalia.net/bozza-norme-elettorali.pdf 

GLIELODICIAMONOI come dovrebbe essere per rispettare fin nel profondo il principio di eguaglianza ed il principio espresso dal motto NESSUNO VALE ZERO!


Petizione per l'eliminazione del Senato

è in corso di redazione. Sviluppa quanto inserito al Punto 2 della petizione-FONDAMENTALE-promemoria

GLIELODICIAMONOI come può essere individuata e valorizzata l'identità dei territori anche in una sola Assemblea composta da Deputati non legati a disciplina di partito.


Petizione per la modifica dell'istituto dell'immunità 
GLIELODICIAMONOI come fare per rispettare elettori e Giustizia (click qui)


Petizione Riforma-consulta  (click qui)

Visti i tempi e le modalità di intervento 'a scoppio ritardato' della Corte Costituzionale per il controllo di legittimità e

vista la frequente incomprensibilità di troppe leggi,

GLIELODICIAMONOI che vogliamo un serio controllo preventivo alla promulgazione di tutte le leggi da parte di una Consulta riformata 

QUESTIONI

ECONOMICO - SOCIALI

 

Nel trattare questi argomenti non sarà possibile essere così puntuali e precisi come forse si è stati parlando di Istituzioni politiche.  Questo perché nella vita politica è possibile chiedere aiuto alla Democrazia (concorso egualitario di tutti nella gestione del potere): una condizione che dovrebbe consentire al 'popolo-sovrano' di decidere d'autorità il proprio destino.

Quando si entri nel campo della vita economica, per contro, si entra nel campo delle relazioni tra parti sociali e in esso risulta impossibile (e scorretto) pensare ad una forma di simil-democrazia, perché ogni soluzione si cerchi di supportare non sarà più a disposizione di una potenziale 'maggioranza numerica', ma sarà sottoposta al vaglio ed alle scelte delle diverse 'parti'.

Per questo, quelle indicate a seguire saranno opzioni di 'incentivazioni', 'sgravi', 'supporti organizzativi' e non di diktat legislativi.

 

(Nota: alcuni dei provvedimenti suggeriti potranno essere in inevitabile conflitto con la dittatura finanziaria e sfacciatamente ed esageratamente liberista della UE e della forzata globalizzazione)


Petizione che tende solo ad esporre un rilievo forse banale (click qui)

GLIELODICIAMONOI  il suggerimento-base! 


Petizione perché sia pienamente operata in economia la scelta strategica consona per l'Italia e per le sue peculiarità - Conseguenti scelte operative (click qui)

GLIELODICIAMONOI  cosa può e deve fare l'Italia


Petizione per SOSTEGNO ALLA COMPARTECIPAZIONE(click qui)

GLIELODICIAMONOI  che bisogna puntare sulla simbiosi mutualistica e non alla conflittualità permanente! 


Petizione per l'introduzione di ostacoli / freni al gigantismo aziendale

(click qui)

GLIELODICIAMONOI  perché le MPI debbono restare il cardine della nostra attività manifatturiera!


Petizione per suggerire di stimolare l'inventiva e la ricerca, nonché per facilitare la presa in esame da parte delle aziende dei prodotti dell'intelletto

(click qui)

GLIELODICIAMONOI  come incoraggiare gli studiosi e come premiarli assieme a chi li supporta!


Petizione per chiedere una seria regolamentazione dell'attività finanziaria(click qui)

GLIELODICIAMONOI  come la serietà dell'economia reale deve prendere il posto dell'estemporanea e spesso truffaldina iperattività finanziaria!


Petizione per chiedere l'affermazione dell'irrinunciabile sovranità nazionale sugli asset produttivi presenti sul territorio(click qui)

GLIELODICIAMONOI  perché non possiamo accettare che le potenzialità produttive ci siano sottratte!